Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna


Domanda


Vorrei avere delle informazioni sulla Valutazione dei rischi (DUVRI) nuova redazione art.7 della 626. Ho saputo che c'è una scadenza fissata al 30 agosto anche per i condomini. Ogni tecnico abilitato alla 494 ed iscritto ad un ordine può redigerlo? Ed in che modo?

Risposta


Il DUVRI (acronimo di Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti) è stato introdotto dalla Legge 123 del 3 agosto 2007, la quale modifica in alcuni punti l’art. 7 del D.Lgs. 626/94, ora confluito nell’art. 26 del D.Lgs. 81/08. La scadenza che va rispettata nel caso specifico è quella del 31 dicembre 2008 e si applica in riferimento alla redazione del DUVRI solo per i contratti in appalto già in essere al 25 agosto 2007 (art. 26, comma 3).
Il Documento deve essere elaborato dal datore di lavoro (nel caso del condominio si tratta generalmente dell’amministratore) e serve a valutare i rischi legati alle interferenze delle lavorazioni fra il committente e le diverse imprese appaltatrici o lavoratori autonomi (imprese di pulizie, manutenzione, installazione attrezzature, ecc.). Tale documento deve inoltre indicare i costi relativi alla sicurezza del lavoro con particolare riferimento a quelli propri connessi allo specifico appalto (comma 5).
Il datore di lavoro può avvalersi di un consulente esterno per la valutazione dei rischi interferenti, ma non è previsto che lo stesso sia un coordinatore per la sicurezza ai sensi del D.Lgs. 494 o sia iscritto ad un ordine professionale.

Stefano Pistis
www.pistis.eu

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati