Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Domanda


Un soppalco in vetro strutturale, composto da travi e solaio in vetro stratificato a 3 strati laminati con PVB, all'interno di un progetto unitario di miglioramento sismico, può essere collaudato ed utilizzato come locale aperto al pubblico, previa prova di carico?
Nel paragrafo 5.5 della 3274 si parlava di procedure di certificazione verificate dal Servizio Tecnico Centrale: quali sono le procedure di certificazione del vetro strutturale per renderlo accettato come materiale da costruzione?


Risposta


Non basta la “prova di carico”.  Occorre come minimo un collaudo del progetto, del materiale e della realizzazione. Occorre, cioè: un progettista a ciò abilitato (almeno un ingegnere o un architetto); un responsabile del materiale che ne assuma le responsabilità civili e penali; un direttore dei lavori (di nuovo ingegnere o un architetto).
Il collaudatore, con le qualifiche adeguate dichiarate (10 anni di iscrizione all'Albo, auto-dichiarato come esperto del settore, non coinvolto nella realizzazione dell'opera, ...) COLLAUDA (accetta e fa suo) il progetto, la tecnologia, la realizzazione ed è responsabile civilmente e penalmente in proprio. 
Il Sindaco può NON accettare il collaudo se manca il preventivo deposito di opera strutturale e se manca l'accettazione del Servizio Tecnico Centrale. Quest'ultimo “istruisce” la pratica nominando una Commissione ad hoc.
In pratica, non può essere utilizzato in un locale aperto al pubblico. Progettista, Tecnologo, Collaudatore e Sindaco in solido assumono responsabilità civili e penali non accettabili.

P.S. Si potrebbe bypassare il problema se esistesse una norma Europea condivisa per le strutture in Vetro (la Norma Europea prevale su quella Italiana), ma ad oggi NON esiste.


Ing. Filiberto Finzi
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati