Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Domanda


Devo fare un solaio cupolex sopra un getto esistente adibito precedentemente a garage. Può essere considerato come membratura singola, comportando la non presentazione al genio civile e quindi il seguente collaudo?

 


Risposta 


La Circ.Min.LL.PP. n.11951 del 14 febbraio 1974 stabilisce che "...si considerano, ai sensi della legge 1086, opere in conglomerato cementizio armato normale quelle costituite da elementi resistenti interconnessi, compresi quelli di fondazione, che mutuamente concorrono ad assicurare la stabilità globale dell' organismo portante della costruzione, e che quindi costituiscono un "complesso di strutture", ossia un insieme di membrature comunque collegate tra loro ed esplicanti una determinata funzione statica. Sono quindi escluse dall'applicazione dell' art.4 della legge, oltre alle membrature singole, anche gli elementi costruttivi in cemento armato che assolvono una funzione di limitata importanza nel contesto statico dell' opera."
 
A nostro avviso l'esecuzione di un nuovo solaio non può essere considerato "di limitata importanza nel contesto statico dell'opera" e di conseguenza "membratura singola" in quanto in realtà quando viene costruito o rinforzato un nuovo solaio è necessario prevedere anche un opportuno collegamento con travi o setti su cui si appoggia, e cioè la realizzazione di un cordolo o di travi perimetrali. Di conseguenza in realtà la realizzazione di un solaio è costituito da "un insieme di membrature comunque collegate tra loro ed esplicanti una determinata funzione statica".
Un altro fattore da considerare è anche il peso. Se il peso del nuovo solaio dovesse incrementare i carichi originari in fondazione più del 20% (D.M.'96 - par.C.9.1.1.) o del 10% (D.M.14 gennaio 2008 - par.8.4.1) è necessario procedere ad un calcolo di adeguamento dell'edificio.


Ing. Roberta Mallardo
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati