Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Domanda  


Dovendo operare con macchine di scavo a percussione (presenza di roccia ) ad una distanza di 40 m. da un fabbricato in muratura esistente; quali controlli/monitoraggi posso fare prima e dopo l'esecuzione dei lavori per verificare l'assenza di danni prodotti dalle vibrazioni. Le fondazioni del fabbricato sono anch'esse su roccia quindi il problema dei cedimenti non sussiste, ma quello di eventuali lesioni sì.


Risposta 


Occorre verificare la continuità dello strato roccioso.  
Basterebbe la presenza di uno straterello di argilla (una venatura) che taglia la roccia per risolvere il problema.   Se non c'è,  le lesioni sono inevitabili.

Ing. Filiberto Finzi
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati