Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Domanda


Gradirei sapere quali sono le implicazioni/limiti nel verniciare (per esempio mediante vernici poliesteri) profili in alluminio già anodizzati (spessore film di anodizzazione = 25µm). Ci sono restrizioni legate allo spessore del film di ossidazione e al tempo massimo tra processo di anodizzazione e processo di verniciatura?


Risposta


Innanzitutto è importante conoscere il tipo di applicazione. Per esempio, nel caso di estrusi per serramenti, per applicazioni interne si raccomanda uno strato di anodizzazione di 10 µm; per applicazioni esterne lo strato deve essere di circa 15-20 µm. Spessori superiori garantiscono un’ottima resistenza a corrosione. La verniciatura finale ha solo una funzione estetica se applicata su laminato già anodizzato. In tal caso l’anodizzazione previene il fenomeno di corrosione filiforme dell’alluminio. Sostanzialmente l’anodizzazione funge da primer per la successiva verniciatura. Tale anodizzazione primer è ottenuta con tecniche specifiche che garantiscono una porosità maggiore in grado di migliorare l’adesione del successivo film di vernice.

 


Prof. Pietro Pedeferri – Prof. Marco Ormellese

 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati