Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Revoca della sospensione lavori nei cantieri irregolari
Nota del Min. Lav. e Prev. Soc. (protocollo prot. 4472) dell' 11.04.2007

 


Ai fini del ripristino delle regolari condizioni di lavoro, di cui all’art. 36-bis, comma 2, della legge n. 248/2006, è sufficiente la regolarizzazione dei lavoratori in nero in tutti quei casi in cui l’immediato pagamento degli importi sanzionatori appaia eccessivamente gravoso.
Pertanto, in tali casi, la revoca del provvedimento di sospensione dei lavori nel cantiere edile non è subordinata al pagamento, da parte dell’impresa, delle sanzioni amministrative, ma solo all’avvenuto adempimento degli obblighi di natura lavoristica e previdenziale e di tutela prevenzionistico-sanitaria riferiti ai lavoratori irregolari. 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati