Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

Pubblicata la norma ISO 13823 per la verifica della durabilità


Fattori quali eventi naturali, sollecitazioni meccaniche e degrado dei materiali sono in grado di pregiudicare nel tempo la sicurezza e l’affidabilità delle strutture edilizie. In quest’ottica le costruzioni devono essere concepite, costruite, ispezionate, mantenute e riparate in modo che conservino nel tempo i requisiti di sicurezza e di comfort in base ai quali sono stati edificati.
La norma ISO 13823:2008 "General principles on the design of structures for durability" definisce i principi generali e illustra le procedure idonee per la verifica della durabilità delle strutture edilizie soggette a quegli eventi prevedibili di origine naturale (tra cui l’azione del vento, della neve o dei terremoti), anche di tipo prettamente meccanico, che possono portare all’usura dei materiali e inficiarne la qualità nel tempo.
Questa norma si propone di migliorare la valutazione e la progettazione di strutture in grado di durare nel tempo, attraverso l’incorporazione di principi propri della scienza delle costruzioni nelle pratiche dell’ingegneria strutturale, e di fornire una struttura per lo sviluppo di modelli matematici in grado di prevedere la vita utile di esercizio dei componenti delle strutture edilizie.
La ISO 13823:2008 intende svolgere quella funzione di armonizzazione tecnica svolta per trent’anni dalla ISO 2394 "General principles on reliability for structures". Essa tratta quindi una molteplicità di argomenti correlati, quali i concetti base sulla verifica della durabilità; i requisiti della durabilità; la vita utile di esercizio stimata di una struttura e dei suoi componenti; i modelli di progettazione.
La norma non tratta esplicitamente il tema della sostenibilità delle strutture edilizie: aspetti quali la scelta dei materiali o i consumi energetici non rientrano tra gli obiettivi del documento. Tuttavia, anche se indirettamente, la durabilità delle strutture influisce in termini positivi sulla sostenibilità delle infrastrutture.


Tratto dal sito UNI

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati