Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

COMUNICATO STAMPA


Il Presidente dell’ATECAP Fabio Biasuzzi ha incontrato il Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Roberto Castelli


ESSENZIALI MAGGIORI CONTROLLI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
PER GARANTIRE LA QUALITA’ E LA DURABILITA’ DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO

 

 “Anche il Ministero delle Infrastrutture ha preso atto della volontà delle imprese del calcestruzzo di applicare sin da subito le nuove Norme Tecniche per tutte le opere, non solo per quelle a valenza strategica. Così Fabio Biasuzzi, Presidente dell’ATECAP, l’Associazione che rappresenta l’industria italiana del calcestruzzo preconfezionato, commenta l’incontro che i vertici dell’Associazione hanno avuto qualche giorno fa con il Sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Roberto Castelli.


“Abbiamo ribadito - ha aggiunto Biasuzzi – che il vero nodo da sciogliere riguarda la questione dei controlli. In tante, troppe situazioni si riscontra una violazione dell’attuale legislazione spesso motivata dalla erronea affermazione che la proroga riguardi tutte le opere.


Nel corso dell’incontro il Presidente dell’ATECAP ha portato a conoscenza del Sottosegretario il forte impegno dell’Associazione e delle proprie imprese che hanno anticipato alla fine del 2008 la certificazione FPC dei propri impianti, creando le condizioni affinché nella costruzione della gran parte delle opere in calcestruzzo si possa ricorrere a calcestruzzi prodotti con processi certificati, migliorando la qualità del costruire e offrendo maggiori garanzie anche alla pubblica amministrazione.
Sempre in materia di certificazione il Presidente dell’ATECAP ha auspicato un intervento del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per uniformare i comportamenti degli Istituti abilitati al rilascio della certificazione e per fornire puntuali indicazioni sul modo  di procedere all'adozione di ulteriori criteri e strumenti in grado si assicurare l'effettivo raggiungimento dell'obiettivo "qualificazione".


Da parte sua il Sottosegretario ha constatato l'importanza dei temi trattati su cui ha assicurato la massima attenzione dell'Amministrazione.
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati