Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Nuove modalità per gare suddivise in lotti

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 193 del 19 agosto 2008 è stata pubblicata la Delibera dell'Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici del 30 luglio 2008, la quale modifica la precedente Delibera del 24 gennaio 2008 riguardante l'entità e le modalità di versamento del contributo a copertura dei costi di funzionamento dell'Autorità stessa (quest’ultima prevedeva all'art. 3, comma 4 che per le gare suddivise in più lotti le stazioni appaltanti provvedessero al versamento del contributo per ogni singolo lotto, in ragione dell'intero importo).
Nelle premesse, dunque, della nuova Delibera, l'Autorità prende atto che “per effetto della innovazione riguardante le modalità di versamento del contributo per le gare articolate in lotti, introdotta all’art. 3, comma 4, della deliberazione 24 gennaio 2008, si è registrata una diminuzione dell'onere contributivo a carico dei soggetti economici (le imprese) e, invece, un sensibile e significativo aumento dello stesso onere a carico delle stazioni appaltanti che fanno frequente ricorso a gare articolate in lotti, in particolare CONSIP e aziende sanitarie e ospedaliere”.
Si è ritenuto, quindi, opportuno “anche al fine di proseguire nella direzione della progressiva diminuzione del contributo, avviata già a partire dalla deliberazione del 10 gennaio 2007, modificare le modalità che le stazioni appaltanti dovranno osservare nel caso di gare per lotti, così da ridurre anche l’entità del contributo dovuto dai menzionati soggetti incisi, fermo restando, invece, per i soggetti economici il criterio, meno oneroso, della determinazione del contributo stesso in ragione del singolo lotto” per il quale viene presentata offerta.

Sulla base di queste premesse, l'Autorità ha deciso di modificare l’ art. 3, comma 4, della Delibera 24 gennaio 2008, stabilendo che “per le procedure di selezione del contraente, per contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, suddivise in più lotti, le stazioni appaltanti sono tenute a corrispondere il contributo secondo l'importo totale posto a base di gara (…); gli operatori economici che partecipano a uno o più lotti devono versare il contributo per ogni singolo lotto in ragione del relativo importo”.
Il provvedimento è entrato in vigore il 1 settembre 2008.
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati