Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Determinazione n. 4 del 2 aprile 2008

 

Con la Determinazione del 2 aprile 2008 n. 4, l’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture ha risposto alla richiesta di parere relativa alle procedure da seguire per la realizzazione di opere pubbliche nell’ambito di accordi convenzionali stipulati con amministrazioni pubbliche.
La realizzazione di opere pubbliche da parte di privati nell’ambito di accordi convenzionali stipulati con le amministrazioni, in attuazione di specifici programmi urbanistici, rientra nella categoria degli appalti pubblici.
Secondo l'Autorità “le procedure ad evidenza pubblica che risultano più consone al tipo di affidamento in questione sembrano essere la finanza di progetto di cui agli artt. 153 e seguenti ed il dialogo competitivo di cui all'art. 58 del Codice dei Contratti (al momento non ancora concretamente utilizzabile, non essendo stato emanato il regolamento attuativo ex art. 5)”

 

L’Autorità ha ritenuto che:
la realizzazione di opere prevista dalle convenzioni urbanistiche rientra nella nozione di appalto pubblico di lavori;
- l’affidamento dell’esecuzione delle suddette opere soggiace alla disciplina contenuta negli artt. 32, comma 1, lett. g), 121, comma 1 e 122, comma 8, del D.Lgs. n. 163/2006, salvo il caso in cui le amministrazioni procedenti abbiano esperito preventivamente una procedura ad evidenza pubblica per la scelta del privato sottoscrittore del relativo accordo convenzionale.

 

Per la consultazione completa del documento si rimanda al sito dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici.
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati