Nuovo utente
Password dimenticata?

  Servizi Tecnici   
  Area abbonamento   
  Software Edilizia   
  Editoria tecnica   
  News   
  Applicazioni Strutturali   
  Appalti e Sicurezza   
  Quesiti tecnici   
  Bioedilizia   
  Links siti utili   
  Privacy Policy   


Ritorna

 

Domanda 


L'ing. X nell'anno 2002 faceva parte di uno staff di progettazione per il restauro di una chiesa. Lo stesso progettista era anche Direttore tecnico dell'impresa Y. In data 04/07/2005 l'Ing. X ha cessato il rapporto di collaborazione con l'impresa Y. In data 21/10/2005 il Comune di Lanusei ha bandito l'asta pubblica per l'appalto dei lavori di restauro della chiesa. L'impresa Y ha partecipato alla gara in A.T.I. - Esiste incompatibilità tra l'impresa e il professionista (quale componente dello staff di progettazione) e, nel caso, l'impresa andrebbe esclusa? (N.B. la stessa non risulta aggiudicataria ma l'esclusione modificherebbe la media e conseguentemente l'aggiudicazione).


Risposta


Il caso si presta ad entrambe le possibilità prospettate anche se si può propendere per la mancanza di una vera e propria incompatibilità visto il caso particolarissimo.
Certamente, se la posta in gioco per l’appalto è molto alta conviene sostenere l’azione in giudizio perché non è possibile escludere che il singolo magistrato ravvisi una incompatibilità.


Avv. Gianni Zgagliardich
 

Copyright © 2001,2006 - Fin.Fer. S.p.A. - P.I. 00490250305 - Tutti i diritti sono riservati